Quando è utile la neuropsichiatria infantile

neuropsichiatria infantile pavia

La neuropsichiatria infantile a Pavia, Modena, Napoli o Palermo è uno strumento utilissimo per affrontare problematiche psichiatriche o neurologiche del periodo infantile e adolescenziale.

Che cos’è la neuropsichiatria infantile

La neuropsichiatria infantile è una specializzazione medica che abbraccia pediatria, neurologia e psichiatria. Interessa la pediatria in quanto si occupa di bambini e adolescenti, la neurologia perché affronta le patologie che coinvolgono il sistema nervoso centrale e periferico e la psichiatria poiché si occupa di problemi psichici e psichiatrici.

È una disciplina molto complessa proprio perché abbraccia diverse specializzazioni e diventarne esperto richiede anni di studi. Dopo aver conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia c’è bisogno di specializzarsi e aggiornarsi costantemente.

Quando rivolgersi ad un neuropsichiatra infantile

Visto quello di cui si occupa la neuropsichiatria infantile ci si può rivolgere allo specialista nel caso in cui ci siano problematiche che coinvolgono lo sviluppo fisiologico e patologico del bambino o dell’adolescente. Le patologie che possono colpire una persona nella sua età di formazione sono davvero tante ed è fondamentale, riconoscerle e curarle tempestivamente. Per questo rivolgersi ad uno specialista è di vitale importanza.

Spesso i genitori si chiedono quando è giusto portare il proprio bambino dal neuropsichiatra infantile, ma non c’è una vera e propria regola. Alle volte delle reazioni dei figli potrebbero preoccupare ma in realtà essere semplici reazioni a diversi avvenimenti. Sicuramente se si nota qualcosa di strano è bene monitorare il comportamento e attenzionare sulla sua durata e sulla compromissione della normale quotidianità.

La neuropsichiatria a Pavia accompagna i genitori in un percorso di conoscenza e consapevolezza della patologia del proprio figlio e li rende capaci di affrontarla al meglio. La salute psichica di un bambino si basa sulle emozioni e le sensazioni che vive quotidianamente per cui il contesto in cui vive (famiglia, scuola, sport) sono di vitale importanza e sono tutti coinvolti nel processo evolutivo del bambino.