Messa a Disposizione per gli operatori del settore scolastico

La MAD, Messa a Disposizione, è una procedura riservata a chi desidera lavorare nel settore della scuola, non solo per gli aspiranti insegnanti ma per ottenere qualsiasi altro incarico sia di carattere amministrativo che tecnico o ausiliario.

Grazie alla MAD, è possibile proporsi presso diversi istituti scolastici, selezionando la zona di riferimento, e ricevere direttamente gli incarichi di supplenza. Si tratta quindi di un’eccellente opportunità per farsi conoscere dalle scuole della propria provincia di residenza ed incrementare le opportunità di intraprendere una carriera in questo settore.

Il servizio di MAD online è stato concepito appositamente per chiunque desideri inviare la propria MAD contemporaneamente a più istituti. Utilizzando la procedura guidata online, è possibile scegliere la provincia preferita e inviare la candidatura per qualsiasi ruolo: collaboratore scolastico, assistente tecnico o amministrativo, operatore addetto ai servizi di mensa, di guardaroba o di infermeria e, naturalmente, insegnante.

Per inviare una MAD non è obbligatorio essere in possesso di una laurea: gran parte delle posizioni lavorative, ad esclusione dell’insegnamento, richiedono solo un diploma. Il servizio di MAD online permette di risparmiare una notevole quantità di tempo, inviando la richiesta alle scuole di un’intera provincia. Infatti, un disagio tipico della MAD è il tempo necessario per ricercare e selezionare gli istituti scolastici e per inviare le candidature.

Grazie al servizio di MAD online, in pochi minuti e con un costo irrisorio, è possibile presentarsi alle scuole di un’intera provincia: una volta inviata la domanda, gli operatori del servizio provvederanno a controllarne la correttezza, prima che il sistema automatico proceda ad inoltrarla verso le scuole.

Per chiunque abbia intenzione di lavorare nel settore scolastico è importante prendere in considerazione questa opportunità, poiché accade spesso che, tramite le graduatorie ministeriali, un dirigente scolastico non riesca a reperire i supplenti di cui ha bisogno, sia per l’insegnamento che per altre mansioni. La Messa a Disposizione consente proprio di risolvere questo inconveniente, e di entrare direttamente in contatto con i candidati.