Perché scegliere i capannoni Kopron

Kopron capannoni hanno la peculiare caratteristica di poter essere fissi, retrattili o scorrevoli. La struttura metallica è in acciaio zincato a caldo; il manto di copertura generalmente in resistente telo PVC, pannelli sandwich o lamiera. Il rispetto dei massimi standard qualitativi nella progettazione, costruzione, montaggio e assistenza post vendita, il costante sviluppo e la serietà nei rapporti commerciali sono le chiavi del successo di Kopron SpA, realtà produttiva leader europea nel settore della logistica industriale. Una linea di prodotti completa, con il più alto livello di qualità oggi disponibile a disposizione della Clientela più esigente.

Kopron capannoni nascono con lo scopo di incrementare le capacità logistiche e produttive di qualsiasi azienda: ideali per creare in tempi brevi sia aree produttive che aree di stoccaggio o per coprire qualsiasi attività, mantenendo tutti i vantaggi di una struttura fissa, ma amovibile / mobile. Flessibilità nell’installazione del prodotto, possibilità di rendere tutti i modelli di capannoni sia fissi che retrattili grazie al fatto di poterli montare su ruote in acciaio forgiato, con doppio cuscinetto a sfere a tenuta stagna. Questi capannoni mobili industriali vengono realizzati come se fossero la naturale prosecuzione di una struttura esistente.

Diversi e numerosi sono i campi di impiego dei capannoni Kopron, prettamente utilizzati per lo stoccaggio di merci che altrimenti occuperebbero spazi più costosi all’interno delle unità produttive o di vendita, idonei anche per ricoprire parti di processi produttivi e ad ospitare grandi eventi. Alcuni esempi di aziende che li utilizzano: automotive, smistamento rifiuti, chimico, agricoltura, società sportive, magazzinaggio, meccanica, porti, tessile, imballaggio, grande distribuzione, edili, discariche…ecc. Ideali per tutti i settori, grazie ad accorgimenti studiati per andare incontro a qualsiasi committente. Ogni struttura è progettata con il fine di soddisfare le esigenze del committente, rispettando le caratteristiche dell’area geografica in cui la struttura verrà installata, calcolando e certificando le prestazioni statiche e dinamiche.