Abbigliamento modellante: scopriamo le caratteristiche

Sognate un fisico perfetto, ma non avete il tempo e/o la costanza per costruirlo in palestra? Non disperate. Con i capi di abbigliamento snellente potete sfoggiare curve da urlo, senza fatica. Gli articoli di abbigliamento intimo come body, slip, tubini e leggings snellenti aiutano davvero a vestire una o anche due taglie in meno. Adatti per una donna audace, determinata e sicura di sé, questa tipologia di abbigliamento consente di valorizzare la silhouette senza mai dover rinunciare alla comodità, anche nelle occasioni in cui si vuole osare. Grazie alla loro azione modellante e contenitiva delineano meglio i contorni del corpo, accentuando le curve dove serve, ed eliminando cuscinetti, rotolini, segnature e altri inestetismi, donando un perfetto effetto “liscio” sotto gli abiti.

Solitamente gli indumenti modellanti vengono acquistati per contenere la pancia e nascondere gli inestetismi, in vista di un’occasione speciale. Ci sono donne che scelgono questi capi quando sanno di dover partecipare a una cerimonia, una serata di gala, un matrimonio.

 

I consigli per scegliere il capo modellante ideale

Per scegliere il capo modellante in maniera corretta, è importante partire dalla taglia, che non sempre corrisponde a quella dei vestiti. Fa riferimento alla parte del corpo che si intende snellire ed è per questo che bisognerebbe considerare delle misure diverse da quelle tradizionali.  Questo significa evitare la convinzione comune che “più è stretto, più modella”. Si tratta di un grave errore, che incide sia al livello di salute e benessere che a livello estetico. È fondamentale, inoltre, scegliere il colore giusto, puntando su una tonalità che sia simile alla propria carnagione. Così facendo, seppure l’abito dovesse essere leggermente trasparente, si creerà un impeccabile effetto nude. Le donne che hanno scelto di indossare questi capi di abbigliamento modellante, li hanno trovati davvero comodi sul corpo e non danno alcun fastidio.

 

Un focus sui “modelli activewear” di qualità?

Indossare questi abiti modellanti non significa essere curvy o abbondanti, ma semplicemente eliminare qualche piccola imperfezione, facendo scivolare un abito in modo impeccabile sul corpo.  Sono di sicuro utili come indumenti a effetto snellente immediato, ma alcuni più evoluti sono fatti con tessuti tecnici, contribuiscono, anche nel medio e lungo termine, a rassodare la pelle e migliorare la circolazione.

L’azione combinata dei cristalli organici (in grado di riflettere il calore del nostro corpo sotto forma di raggi infrarossi lontani) e della compressione dei capi, stimola la microcircolazione sanguigna e facilita il drenaggio dei liquidi in eccesso, aiutando a ridurre l’aspetto “buccia d’arancia”.

Nei modelli di ultimissima generazione poi, grazie alle biotecnologie idratano e tonificano la pelle.
in questo tipo di indumenti snellenti i minerali sono legati in modo permanente al tessuto e agiranno sempre, ogni volta che indosserete un capo di indumenti snellenti di qualità. Le microsfere contenute nel tessuto rilasciano principi attivi salutari come: l’Aloe Vera, che nutre, idrata e cura le infiammazioni; la vitamina A che dona elasticità, protegge contro i radicali liberi e riduce le imperfezioni; la vitamina E che lavora rendendo la pelle più liscia e levigata; la caffeina che aiuta a ridurre gli inestetismi della cellulite. Gli indumenti modellanti, quindi, funzionano: aiutano a ridurre di una o due taglie perché incidono sulle parti del corpo più critiche: pancia, cosce, glutei. La tecnologia di questi prodotti è stata testata attentamente dal punto di vista degli effetti, che sono risultati assolutamente positivi, certificata e approvata dal Ministero della Salute italiano.